Home
nuovo_banner_2012_03.png

News da Politichegiovanili.it

Il contributo del CNCA per un welfare dei diritti e del bene comune

Tra rabbia e sogno: queste le parole attorno cui si è sviluppato l'incontro di martedì 25 febbraio 2014 presso il Poliedro di Udine. Alla serata, a cui ha partecipato un folto numero di operatori appartenenti ai gruppi aderenti del CNCA FVG, sono intervenuti l'Assessore alla salute e all'equità sociale del Comune di Udine, Simona Liguori, la Presidente del CNCA FVG Anna Martini e Don Armando Zappolini, Presidente del CNCA Nazionale. 

sito_02In questo incontro, che si inserisce in un percorso di rifondazione del CNCA Regionale, sono emerse molte importanti tematiche tra cui l'importanza di una rete di protezione sociale e dello sviluppo di nuove idee in una dimensione comune, lontana dagli individualismi che caratterizzano la nostra società. E' la progettazione collettiva la risposta ad un momento storico che assiste al crollo della qualità della vita in un Paese oramai sempre più devastato da povertà e marginalità.

Agli interventi è seguito un acceso dibattito che è stata un'occasione di confronto tra gruppi e persone che condividono valori e principi all'interno di uno spazio, il CNCA, che può e deve incidere non solo sulle politiche sociali del nostro paese ma anche sul nostro lavoro quotidiano. Il forte desiderio di partecipazione che ha caratterizzato questo appuntamento ha confermato il CNCA come realtà che accetta le sfide del nostro presente che consistono nel dare risposte nuove ai bisogni di oggi, aprendo strade e costruendo reti con il contributo e la consapevolezza di tutti. 

sito_01

Scarica i file audio della serata:

http://www.cncafvg.org/audio/dibattito.m4a

http://www.cncafvg.org/audio/interventi.m4a

 

 
Stasera mi butto!

Tra febbrao e marzo partirà a Gemona del Friuli un percorso formativo sull'animazione per giovani e adulti.

img_Staseramibutto

«Stasera mi butto!» è il titolo del percorso formativo sul tema dell'animazione che avrà inizio lunedì 10 febbraio 2014 alle ore 20, presso il Centro Parrocchiale Salcons di Gemona del Friuli. Un invito a mettersi in gioco nel campo dell'animazione sociale e dell'educazione rivolto a quanti si sono già "buttati" e desiderano accrescere le loro competenze, ma anche a coloro che desiderano esordire in questo campo.

Gli incontri formativi, ai quali potranno partecipare giovani a partire dai 15 anni d'età e adulti residenti nel Gemonese, intendono fornire conoscenze, competenze e strumenti per l'ideazione e la gestione di attività di animazione educativa, socio-culturale ed artistica sul territorio. Cinque gli appuntamenti in programma. Il primo, previsto per lunedì 10 febbraio alle ore 20, si aprirà con una presentazione del progetto a cui faranno seguito un'introduzione a più voci sul tema «Motivazione» ed alcune testimonianze: interverranno Maria Teresa Declara, volontaria impegnata in campo educativo, sociale e culturale; Lara Mattiussi, volontaria in un progetto di cooperazione internazionale in Congo; Elia Venturini, vicepresidente dell'Associazione Culturale «Bravi Ragazzi»; Franco Maschio, scultore. Dopo le testimonianze si svolgeranno dei lavori di gruppo, con conclusione in plenaria.

 
Convegno "Se il carcere punisce e diseduca, può il territorio accogliere ed educare?”
 Sabato 23 Novembre 2013 alle ore 9.45 presso la nuova struttura della Comunità Arcobaleno a Farra d'Isonzo (GO) - si terrà un momento di confronto e di discussione - aperto a tutti i cittadini - organizzato dal Coordinamento Nazionale delle Comunità di Accoglienza del FVG, in collaborazione con la Conferenza Regionale Volontariato e Giustizia.

All'incontro parteciperanno Anna Martini - Presidente del CNCA del FVG, Rosanna Palci - garante per i diritti dei detenuti nel Comune di Trieste, Maurizio Battistutta - garante per i diritti dei detenuti nel comune di Udine, Don Alberto De Nadai- garante per i diritti dei detenuti nel Comune di Gorizia, Don Mario Vatta fondatore e presidente onorario della comunità di San Martino al Campo e fondatore del CNCA.

Per conoscere meglio l'attuale situazione carceraria ed approfondirne alcuni aspetti di particolare rilevanza, il CNCA FVG ha promosso nei mesi scorsi un Corso di Formazione per i suoi operatori e volontari che ha coinvolto numerosi professionisti del settore da cui è emersa una forte denuncia dell'inefficacia educativa della detenzione.
Da qui l'esigenza di condividere con i cittadini e le cittadine del Friuli Venezia Giulia pensieri e riflessioni e presentare ai referenti istituzionali una proposta destinata alle persone detenute della nostra Regione.

In allegato il volantino con i dettagli dell'evento

 
Udine città libera dalla violenza sulle donne

In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne,

venerdì 22 Novembre 2013 alle ore 17,00
presso la Sala della Contadinanza (Piazzale del Castello) a Udine

ci sarà la presentazione del Protocollo d'intesa "Udine città libera dalla violenza sulle donne" tra il Comune di Udine - Progetto "Zero Tolerance" e Cgil, Cisl, Uil di Udine.

Il Protocollo è finalizzato a realizzare interventi di informazione e prevenzione a contrasto della violenza su donne e minori.

Scarica l'invito  


 

 
Settimana dell'Educazione allo sviluppo sostenibile

LogoLaREA_coordinamentoUNESCOAnche quest'anno la Cooperativa Aracon aderisce all'ottava edizione della Settimana Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile che si terrà dal 18 al 24 novembre 2013 con il titolo I paesaggi della bellezza: dalla valorizzazione alla creatività. La Cooperativa aderisce attraverso il laboratorio A come Acqua, pensato come titolo delle attività espressive svolte all'interno del servizio del Doposcuola comunale del Comune di Udine che prevedono nell'anno scolastico 2013/2014 la realizzazione di un cartone animato sul tema dell'acqua come risorsa.

<<clicca sull'immagine sotto per consultare il calendario degli eventi>> 

loghi_per_sito

 

 
Preaccoglienza a Tarcento
La nostra cooperativa si è aggiudicata il Servizio di Preaccoglienza nelle scuole Primaria e Secondaria di I Grado del Comune di Tarcento per l'A.S. 2013-2014. Sedi e orari del Servizio sono: Scuola Primaria "O. Marinelli" dal lunedì al venerdì dalle ore 7:35 alle ore 8:05; Scuola Secondaria di I Grado "A. Angeli" dal lunedì al sabato dalle ore 7:35 alle ore 8:00. Le operatrici impegnate complessivamente sul servizio sono otto. Le attività sono iniziate il 10 settembre 2013.
 
Nuove Radici

nuove radici webE' imminente l'avvio del progetto Nuove radici. L'iniziativa intende valorizzare il senso di appartenenza alla comunità locale attraverso la realizzazione di un'opera murale collettiva presso la scuola dell'infanzia di Avasinis. Il progetto si svolgerà da venerdì 27 settembre a sabato 5 ottobre.

Tre artisti e un video-maker che collaborano con l'Associazione Bravi Ragazzi cureranno l'iniziativa dal punto di vista artistico. L'obiettivo sociale e primario è la tessitura di relazioni su due livelli: tra istituzioni locali e associazioni, tra artisti coinvolti e comunità e associazioni, tra artisti coinvolti e comunità locale. Il metodo innovativo è l'organizzazione di periodi residenziali in cui alcuni artisti vengono ospitati dalle famiglie locali, e durante un workshop intensivo organizzano e realizzano opere d'impatto in stretta relazione con i residenti e le istituzioni del territorio. L'intero processo viene documentato con video e/o fotografie, finalizzati tanto alla promozione del progetto quanto alla promozione del territorio.

Il Progetto è promosso dall'Amministrazione Comunale di Trasaghis, in collaborazione con la scuola dell'infanzia di Avasinis (Istituto Comprensivo di Trasaghis), l'Associazione «Bravi Ragazzi», le Parrocchie e numerose organizzazioni operanti nel Comune, il Servizio sociale dei Comuni dell'Ambito distrettuale n. 3.1 «Gemonese, Canal del Ferro, Val Canale» e la Cooperativa Sociale Aracon.

 
Doposcuola a Udine

DopMercoledì 28 agosto la nostra cooperativa si è aggiudicata entrambi i lotti del Servizio triennale di Doposcuola del Comune di Udine. Si tratta di 18 scuole primarie della città in cui gestiremo la preaccoglienza, la postaccoglienza ed il doposcuola.

I Servizi integrativi scolastici hanno un ruolo chiave nella risposta alle esigenze delle famiglie di accudimento e custodia dei bambini e sono uno spazio importante di studio, socializzazione, crescita. Le attività cominceranno a partire dal 16 settembre, attraverso la presenza dedicata al sostegno dei compiti scolastici e laboratori ludico didattici.

Crediamo che il risultato ottenuto sia testimonianza degli anni di esperienza e impegno nel lavoro sociale e educativo, del ruolo che Aracon ha acquisito nella comunità e nel rapporto con famiglie, scuola e territorio.

 
Ribalta la rabbia, accogli il conflitto

RabbiaParte domani, giovedì 29 agosto, un laboratorio sulla gestione delle emozioni e dei conflitti rivolto a giovani e adulti.

Conoscere l'origine delle emozioni e comprenderne le funzioni, imparare ad esprimerle e a direzionarle: queste le tappe del laboratorio «Ribalta la rabbia, accogli il conflitto», in programma da giovedì 29 agosto a martedì 10 settembre 2013 a Gemona del Friuli, presso la sede della Cooperativa Sociale Aracon. Quattro gli appuntamenti in programma:

  • Emozioni: riconoscerle e gestirle - parte I (giovedì 29 agosto, ore 17-19);
  • Emozioni: riconoscerle e gestirle - parte II (martedì 3 settembre, ore 17-20);
  • Rabbia e aggressività (giovedì 5 settembre, ore 17-19);
  • La gestione dei conflitti (martedì 10 settembre, ore 17-20).

Durante gli incontri, condotti da due operatori con formazione ed esperienza in campo educativo e psicologico, i partecipanti potranno accrescere le proprie competenze comunicative e relazionali e sperimentare diverse strategie per gestire rabbia e conflitti. Il laboratorio è gratuito. Potranno essere accolte fino ad un massimo di 20 adesioni. Per partecipare ènecessario effettuare un'iscrizione telefonica entro lunedì 26 agosto 2013 chiamando gli operatori del Servizio sociale dei Comuni ai seguenti recapiti: 0432.989536 (ore 8.00-13.00); 347.9517745 (anche inviando un sms).

 
Sbrogliacompiti: mattine di giochi e compiti!
sbrogliacompitiAracon coop. soc. onlus e Dopolavoro Ferroviario organizzano le Mattinate di fine estate negli spazi del POLIEDRO (Piazzale Valle del But, 7 - loc. Rizzi) e nelle aree verdi e attrezzate del vicino parco Ardito Desio.

Qui bambini e ragazzi dai 6 ai14 anni potranno alternare giochi strutturati e liberi con gli ultimi sforzi per portare a termine i compiti delle vacanze. Saranno presenti educatori con esperienza nei servizi socio educativi domiciliari, doposcuola e centri estivi che supporteranno bambini e ragazzi nei compiti e nei giochi. L'attività si compone di due turni, dal 26 al 30 agosto e dal 2 al 6 settembre, dalle ore 8.35 alle 11.30. E' prevista una pausa con merenda che ognuno porterà da casa.

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 21 agosto a Dopolavoro Ferroviario (viale 23 marzo, 26 - Udine) oppure tramite mail a: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo La quota, di 40 euro, dovrà essere versata il primo giorno del turno. Il modulo di iscrizione è disponibile online cliccando QUI Il servizio sarà attivato al raggiungimento di un minimo di 25 iscrizioni, numero massimo 30 bambini per turno. In caso di liste di attesa elevate la cooperativa Aracon si riserva la possibilità di ampliare il numero di iscritti fino a 45.

Le famiglie verranno contattate per confermare l'iscrizione!

 
Laboratorio sui temi della responsabilità e della legalità

  teniamo la rotta

Cinque incontri per discutere sul tema della responsabilità e della cittadinanza, sul senso delle regole, sulla percezione di legalità e illegalità. Questi i principali argomenti che saranno affrontati nel laboratorio Teniamo la rotta, in programma tra agosto e settembre presso la sede della Cooperativa Sociale Aracon, a Gemona del Friuli.

Il taglio degli incontri sarà per l'appunto preventivo e promozionale: i partecipanti saranno invitati a mettersi in gioco discutendo attivamente - tramite giochi, role-playing, proiezione di filmati, ecc. - sui temi proposti. Dopo un'introduzione comune a cura dell'educatore che condurrà il laboratorio, i partecipanti lavoreranno in équipe (un gruppo di lavoro sarà composto da giovani dai 15 ai 19 anni e uno da adulti e giovani a partire dai 20 anni) e presenteranno in plenaria gli esiti delle proprie rielaborazioni. Questi gli argomenti che saranno oggetto di discussione...

 
Non tagliamo spazio ai giovani

A poche ore dalla scadenza delle proroghe sui Servizi Replei e Officine Giovani, la Giunta si è espressa a favore di un ulteriore periodo di prosecuzione per i due progetti destinati a adolescenti e giovani della città di Udine.

La cooperativa Aracon coglie con soddisfazione questa scelta. Riconosciamo l'attenzione e l'impegno dell'attuale Giunta nell'aver evitato la chiusura dei Servizi, dando loro continuità per i prossimi mesi. Ci teniamo a sottolineare che le condizioni attuali possono garantire il livello di minima dei progetti e che questi nel corso dell'ultimo anno sono stati decurtati di parti essenziali.

Rilanciamo il tema della legalità, della prevenzione, del lavoro di strada, del lavoro di rete, del lavoro formativo con le scuole, della peer education e di sensibilizzazione degli adulti sui giovani, del lavoro sulle tematiche del divertimento notturno come elementi che sostanziano un intervento globale sulle politiche giovanili.

In queste ultime settimane abbiamo assistito a numerosi movimenti di cittadini che, dal basso, hanno chiesto al Sindaco Honsell e alla sua Giunta di non azzerare l¹impegno verso i giovani della città. Accogliamo con riconoscenza e vicinanza la petizione che in pochi giorni ha superato le 1700 firme e sentiamo il valore di tante azioni di partecipazione e di cittadinanza attiva.

Insieme a tutte le persone che in questi giorni si sono attivate per esprimere il proprio pensiero, confermiamo la fiducia che in futuro si possano compiere in modo partecipato le scelte politiche sui giovani e che il Comune esprima un programma a partire dai bisogni dei giovani cittadini da affrontare in modo strutturato e sul lungo periodo.

Non possiamo accettare che la questione giovanile sia ridotta a una voce di bilancio e che le Politiche giovanili non siano riconosciute come una priorità per tutta la cittadinanza.

 
Ancora aperte le iscrizioni per il Centro Estivo di Gemona

!!!.jpgSono ancora aperte le iscrizioni per il Centro Estivo che Aracon Cooperativa Sociale onlus organizza in collaborazione con l'Associazione Genitori scuola primaria Piovega. L'attività è rivolta a bambini dai 6 agli 11 anni. Il centro sarà realizzato presso la Scuola primaria di Piovega, in via dei Pioppi, 45.

>>> clicca qui e scarica il modulo di iscrizione! <<<

 
Attività estive itineranti per ragazzi

simpri_ator_2013DEF.jpg

Prenderà il via mercoledì 19 giugno 2013 la seconda edizione del progetto «Simpri atôr!», programma di attività educative itineranti per ragazzi frequentanti le scuole secondarie di primo grado. L'iniziativa è promossa dall'Amministrazione Comunale di Trasaghis in collaborazione con le Amministrazioni di Bordano ed Osoppo, dal Servizio sociale dei Comuni dell'Ambito distrettuale n. 3.1 (Azienda per i Servizi Sanitari n. 3 «Alto Friuli»), da Aracon Cooperativa Sociale Onlus e da numerose realtà dell'associazionismo e del volontariato locali: A.S.D. Nautilago, Associazione Culturale e Compagnia Teatrale «Drèteledrôs», Associazioni «Chei di Peonis» e «Grop Trasagan», AUSER Ecologia, Biblioteca Comunale di Braulins-Trasaghis, Gruppo Fotografico Gemonese, Parrocchie di Alesso, Avasinis, Braulins, Peonis e Trasaghis. Collaboreranno inoltre giovani, volontari ed esperti di Trasaghis. Alle attività potranno partecipare, oltre ai ragazzi di Trasaghis, i coetanei residenti nei comuni di Bordano e Osoppo.

>>> Clicca qui per scaricare il programma <<<

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 Pross. > Fine >>

Risultati 39 - 57 di 152

Cerca nel sito...

Area Soci






Password dimenticata?

Appartenenze

logo_legacoopsociali.png
 
logo_interland.gif
 consorzio_nova.jpg
 
logo_politichegiovanili.png

 

ARACON cooperativa sociale Onlus
Sede legale: Via Sagrado 3, 33100 Udine
Tel. 0432.548804 - Fax 0432.490125 - C.F. e P. IVA 01992840304
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
www.aracon.it
Iscr. Registro Impr. Trib. Di Udine n° 01992840304 - Iscr. Albo Regionale Coop. Sociali n° 91-Sez.A
Iscr. Registro Regionale Cooperative n° A132278 - Categoria: coop. Sociali - Categoria attività esercitata: coop. di produzione e lavoro