Interventi educativi nelle scuole

Sono partiti gli interventi educativi presso le scuole secondarie di secondo grado della città di Udine mirati ad accompagnare gli studenti in percorsi di riflessione sui temi dell'adolescenza, della costruzione della loro identità, con particolare riferimento ai rischi, per sé e per gli altri, connessi ad un uso non consapevole delle nuove tecnologie

banner SAVE
Le attività rientrano nel Progetto Asset del Comune di Udine (Area Salute e Sicurezza). ll percorso si svolge in classe ed affronta le tematiche delle potenzialità e dei rischi connessi all'uso delle nuove tecnologie per accrescere la consapevolezza delle conseguenze future agìte nel presente mediante le nuove tecnologie; in particolare saranno toccati i temi della privacy, della violenza on line, della dipendenza da social network e da videogiochi, del cyberbullismo, ma anche delle tecnologie digitali come strumento di lavoro e possibilità di condivisione di un nuovo codice comunicativo. Gli incontri prevedono tecniche di animazione di gruppo, presentazioni multimediali, discussioni guidate, role playing.

Tra gli obiettivi:

- contribuire alla formazione dell'identità personale degli adolescenti (15-16 anni) in un momento in cui essi possono esplorare con consapevolezza i temi del sé e degli altri, in relazione agli stereotipi e alle costruzioni sociali, alle pressioni del gruppo, al desiderio di sperimentazione o di fuga dalla realtà;

- rendere i giovani più consapevoli nell'uso dei nuovi media rispetto ai rischi di dipendenza, di violenza agìta o subìta (anche di genere), delle conseguenze personali e legali nella violazione della privacy,...;

- contrastare il fenomeno del cyber bullismo e le dipendenze da nuovi media, favorendo l'acquisizione di presa di coscienza delle conseguenze reali di azioni agìte in modo "virtuale".